Bulimia: la malattia che ti ingoia e poi ti sputa

Cos’è la bulimia?

La bulimia è un disturbo del comportamento alimentare (come lo sono l’anoressia e il binge eating). Chi è affetto da bulimia tende a ingurgitare quantità di cibo eccessive, spesso in modo molto veloce. Non si tratta però di un pasto pesante come può essere una cena dagli amici o il cenone di Natale in famiglia, quelle a cui si sottopone la persona affetta da bulimia sono vere e proprie abbuffate, per cui vengono prediletti cibi grassi, come per il binge eating. In parte la bulimia è simile al binge eating perchè il meccanismo di mangiare tanto cibo in poco tempo, senza neanche gustarlo, è tipico di entrambi i disturbi; la differenza sta nel fatto che le persone affette da bulimia ricorrono poi a diversi metodi per riuscire a non metabolizzare il cibo oppure per smaltire subito le calorie ingurgitate, per non ingrassare. I metodi più comunemente usati sono: vomito autoindotto, utilizzo di lassativi, esercizio fisico intenso ed eccessivo e digiuni. Tutti questi metodi comportano danni enormi al corpo, come corrosione dei denti, problemi di stomaco, deperimento, disidratazione.