Tornare dalle vacanze? Un dramma. Specie se sei stata in un Hotel di Alassio come il Regina

Sono tornata dalle vacanze con un’unica domanda in testa: chi me l’ha fatto fare? Di tornare, voglio dire, mica di partire. Datemi retta, se avete in cantiere l’idea di lasciarvi coccolare per una settimana o dieci giorni di dolce far nulla e volete godervi tutto il magico fascino del Mar Ligure, scegliete Alassio. Magari un bell’hotel con SPA, come quello in cui ho deciso di soggiornare io: il fantastico Hotel Regina.

Ecco, se il rientro dalle vacanze è generalmente doloroso, dopo un soggiorno (che sia breve o che sia lungo poco importa, basta un solo giorno per innamorarsi di questo angolo di paradiso) presso questo prestigioso hotel di Alassio, sarà dolorosissimo.

Il risveglio perfetto con l’abbraccio della baia di Alassio

Immaginate di svegliarvi al mattino e avere di fronte ai vostri occhi uno spettacolo come la baia di Alassio pronta a darvi il buongiorno. È lì, appena fuori dalla vostra finestra, magica, bella e intrigante. Poi vi date un’occhiata intorno e vi rendete conto di essere in una camera da sogno: un ambiente che riscalda il cuore al primo sguardo, dai toni morbidi e di gran classe.

Con il sorriso stampato in volto vi alzerete, belle e rilassate come non mai. Se siete abituate a far colazione al bar, con il caos mattutino e il frastuono della calca, beh, la colazione dell’hotel Regina sarà tutta un’altra storia. Dalla cortesia del personale, alla cura riposta sia nell’allestimento della sala che in quello del buffet. E batate bene: sono una di quegli strani individui in Italia che predilige la colazione salata. La prima colazione durante il mio soggiorno in questo magico hotel di Alassio potrei descriverla con meraviglia. Tutto un buffet infinito con i prodotti più buoni che abbia mai assaggiato. Omelette e affettati a go go, succhi di frutta e frutti freschissimi.

Il bello di potersi dimenticare di tutto

Dopo un risveglio simile ti senti appagata. Lavoro? Dimenticato. Problemi? Cosa sono?

Per rendere più traumatico il rientro a casa, ho deciso di soggiornare in un hotel con SPA e, secondo voi, avrò voluto provare i massaggi del centro benessere “Fior di Loto” all’interno dell’Hotel Regina? Tutte in coro dite: Sì! E non è finita qui, perché ho fatto anche la sauna e il bagno turco, due di quegli sfizi che avrei sempre voluto togliermi e che finalmente ho potuto sperimentare. Ho già chiesto chi me l’ha fatto fare di tornare dalle vacanze, vero?

Perché se non fosse abbastanza, al Regina avevo pure la spiaggia privata e l’accesso diretto al mare. Per non parlare, poi, del ristorante dell’albergo, posizionato su una deliziosa terrazza con vista mare. Non solo ho avuto modo di assaporare piatti eccellenti e ricercati, prevalentemente a base di pesce, ma ho anche avuto la possibilità di deliziare la vista e l’anima, con uno spettacolo incredibile e indimenticabile.

Adesso capite perché mi chiedo chi me l’ha fatto fare di tornare, se ripenso alla mia favolosa esperienza all’hotel Regina?