Idee per un bagno dal look sofisticato e moderno: la recensione del nuovo accessorio bagno Wizzo

Da stanza di “servizio” ad oasi di benessere, che fonde accoglienza, praticità ed eleganza: ecco come è cambiato il bagno negli ultimi anni.
Le soluzioni per un bagno arredato con un stile al passo con i tempi sono molte, ma tutte unite dallo stesso filo conduttore: arricchire l’ambiente con sobrietà e discrezione, ottimizzando l’uso degli spazi e rendendoli sicuri per tutta la famiglia.

Funzione, igiene ed eleganza: ecco cosa vogliamo in un bagno moderno

È così che i sanitari diventano rigorosamente sospesi e a filo muro, per comprimerne i volumi e renderne più agevole e veloce la pulizia.
Gli oggetti di arredo fondono l’aspetto decorativo e quello funzionale: uno dei trend più in voga è quello degli specchi con cornice a giorno, che integrano un sistema di illuminazione a led lungo i bordi.

I rivestimenti naturali si fanno largo anche in questa stanza della casa: la scelta più di tendenza per i pavimenti del bagno diventa il parquet dai toni chiari, in vero legno o in materiali che lo simulano.
Prevalgono le soluzioni ecologiche, votate a ridurre consumi e sprechi inutili: la doccia sostituisce immancabilmente la vasca, ma occupa buona parte del bagno, diventando uno spazio all’interno del quale è possibile muoversi agevolmente; il wc, poi, è sempre dotato di scarico differenziale, per regolare il flusso in base alle esigenze.

Le innovazioni non si fermano qui, ma coinvolgono anche gli accessori. Tra questi spicca lo scopino: nessuna stanza da bagno può farne a meno, eppure questo oggetto, spesso sinonimo di sporcizia e disarmonia, vince probabilmente la palma del più bistrattato della casa.

Esistono soluzioni innovative per dare una nuova veste persino ad un oggetto così umile? Sì, finalmente.

Come Wizzo sostituisce lo scopino tradizionale

È sul mercato da poco, ma ha fatto già parlare di sé: Wizzo è un nuovo accessorio per l’igiene del bagno che sostituisce e migliora lo scopino tradizionale.

Via setole e addio odiose routine di pulizia: Wizzo agisce come un idroscopino, ma non deve essere installato a muro e allacciato all’impianto idraulico.
Semplicemente, la lancia di Wizzo si ricarica di acqua aspirandola dalla sua basetta prima dell’uso; quindi, spazza via qualunque traccia di sporco con un getto pressurizzato che si aziona a mano: un’idea semplice, ma ricca di vantaggi. Questa descrizione di Wizzo ne illustra caratteristiche, pregi e modalità d’uso: bastano 3 semplici gesti per cancellare qualsiasi impurità.

Perché si dovrebbe preferire Wizzo ad uno scopino normale? Perché Wizzo pulisce senza nessun contatto diretto con lo sporco: germi e impurità rimangono sempre all’interno del WC e la precisione del sistema a pistone elimina il rischio di schizzi indesiderati.

Wizzo per l'igiene del bagno

Efficacia, forme e materiali: opinioni su Wizzo

Wizzo funziona davvero? Lecito chiederselo, dal momento che l’azione pulente è tutta a carico di un sottile getto d’acqua.

Anche in questo caso il responso è positivo: nei test eseguiti, il getto pulente agisce con decisione attraverso il flusso dello scarico; in più, a differenza del normale scopino, rimuove lo sporco anche nei punti più nascosti sotto il livello dell’acqua.

Il vero punto di forza di Wizzo? Non occorre mai pulirlo, né sostituirlo. Non ci sono setole che inevitabilmente intrappolano lo sporco e si usurano, né contatti diretti con le impurità che richiedono candeggina ed olio di gomito per far piazza pulita di virus e batteri.
Così si risparmia tempo e fatica, rendendo comunque il bagno sicuro anche per i più piccoli.

Ottima anche la cura nel design di questo elemento di arredo: Wizzo è discreto, ma grazie ai materiali ricercati e allo stile essenziale si sposa anche con l’estetica dei bagni più ricercati.
A ben vedere, in una stanza da bagno dal mood moderno, Wizzo diventa quasi un accessorio immancabile.

Innovazione in ottica green

La modernità di Wizzo sta anche nella semplicità con cui permette di tagliare i consumi di acqua in bagno: maggiore efficacia pulente vuol dire minore ricorso allo scarico del wc, forse la principale fonte di sprechi idrici tra le mura di casa.

Come funzione extra, Wizzo può agire anche da diffusore di profumo per il bagno: poche gocce di olio essenziale nell’apposito scomparto della lancia e, ad ogni ricarica, l’aroma scelto viene sprigionato nella stanza. Si tratta di una soluzione semplice, ma anche efficace e 100% naturale, per coprire i cattivi odori e rendere sempre accogliente il bagno.

Rimodernare il bagno partendo dai dettagli? Perché no!