Ricordi rimossi: un sistema di autodifesa con qualche falla

Ma dove vanno a finire questi ricordi “rimossi”?

Per essere precisi, va specificato che i ricordi non possono essere rimossi del tutto, gettati via come semplici cartacce in un cestino. Il cervello non rimuove i ricordi dal suo interno, ma dalla sua “rete” di collegamenti.
I ricordi rimossi infatti vengono isolati, come inglobati in una bolla di sapone, e tenuti nell’angolino più nascosto della nostra mente in modo che non creino disturbo e possano essere dimenticati.