Come scegliere il reggiseno perfetto

22206

Il reggiseno: grande alleato e scomodissima piaga di tutte noi donne.

Se avete il seno piccolo e sodo a volte potete farne anche a meno, ma sopra la terza misura, l’idea di uscire di casa senza reggiseno è utopia!

Ma come trovare il reggiseno perfetto?
Come scegliere la taglia?
Quale coppa fa per me?
Quale tessuto è più adatto alla mia pelle?
Pizzi e merletti o reggiseno semplice?
Imbottito o no?
A balconcino o con push?
Quali spalline sono migliori?
Di che colore lo scelgo?

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sul tema.
Tra tutti i modelli e colori di reggiseni disponibili sul mercato, la scelta è sempre difficile. Spesso, poi, attirate da pizzi, merletti e fantasie particolari, dimentichiamo che la caratteristica fondamentale del reggiseno perfetto è la comodità che finiamo per sacrificare in cambio di un capo carino.

Ecco alcuni consigli per scegliere il reggiseno perfetto:

Taglia

Spesso ci si confonde tra taglia e coppa del reggiseno. In certi negozi di intimo (quelli con nomi famosi e alla moda) la differenza proprio non sussiste, esistono solo le taglie con una coppa media, quella considerata “giusta”.
In realtà la differenza esiste eccome e se entrate in qualsiasi piccolo negozio di intimo potrete sentirvi chiedere “Taglia e coppa?”.
Cos’è la taglia? La taglia si sceglie in base alla circonferenza del busto presa sotto il seno. Niente a che vedere con la grandezza del seno, insomma, ma con quella del busto.
Scegliere la taglia giusta è fondamentale perchè ciò che sostiene (al contrario di ciò che si pensa) non sono le spalline, ma la fascia posteriore che non deve essere nè larga, nè troppo stretta.

Coppa

La coppa invece riguarda il volume del seno.
Mentre le taglie si misurano in numeri, le coppe si misurano in lettere: si parte dalla A e si arriva fino alla G. Per scegliere la coppa bisognerebbe misurare la circonferenza seno e sottrarne la circonferenza busto, ma il metodo migliore è provare! Provate sempre il reggiseno perchè sentirlo addosso è l’unico modo per essere sicure che sia della misura giusta e che sia comodo.
Importante: la coppa dovrebbe contenere tutto il seno comodamente e il ferretto (o la fascia inferiore) deve toccare la circonferenza sotto seno. Insomma, niente strabordamenti!

Spalline

Le spalline aiutano a sorreggere ed è importante che non siano troppo sottili. L’ideale sarebbe scegliere un reggiseno con spalline spesse almeno 1 centimetro (soprattutto se avete il seno abbondante). Non accorciatele troppo: la fascia posteriore dovrebbe rimanere dritta e non incurvarsi.

Tessuto

Se avete la pelle molto sensibile l’ideale sarebbe il cotone in colori naturali. Se però volete un reggiseno carino, cercate almeno di evitare i modelli con il bordino di pizzo sotto che causa spesso prurito e irritazioni. Possono andare bene per una serata speciale, ma non per tutti i giorni.

Balconcino, imbottiture ecc.

I fattori forma e modello sono puramente soggettivi. Il consiglio è il solito: provate!

A volte ci vuole un po’ per trovare il modello perfetto per il vostro corpo, ma una volta trovato la soddisfazione sarà grande.

Photo Credits