“Change” the world un chicco di riso alla volta

388

Cambiare il mondo: utopia o possibile realtà? Spesso l’idea di cambiare il mondo ci sembra così enorme come impresa che crediamo sia impossibile. Certo, una sola persona non può fare tutto, ma se tutti contribuissimo in piccola parte, potremmo fare grandi cose.

Volete un esempio?
Sapete che potete donare del cibo, in modo completamente gratuito, semplicemente… giocando?

Freerice.com (che trovate sia in inglese che in italiano) è un sito che vi permetterà di donare 10 chicchi di riso per ogni risposta corretta che darete giocando. Potete giocare con i sinonimi, le capitali e le bandiere degli stati e la letteratura.
Potrete imparare nuove cose, passare il tempo, donare e cambiare il mondo con dei semplici chicchi di riso che gli sponsor si impegnano a donare all’associazione (non a scopo di lucro).
Con pochi minuti al giorno di svago potrete fare una buona azione e rendere questo mondo un po’ meno affamato.

Volete conoscere altri modi per cambiare il mondo partendo da piccole cose?
Allora non potete perdervi “Change”, il progetto di Daniele Iavarone, un giovane educatore e youtuber (da cui abbiamo saputo di Freerice.com).

Cos’è “Change”?
Ve lo faccio spiegare direttamente dal suo ideatore.

Daniele: “In sintesi “Change” è una serie interattiva che ha lo scopo di ispirare le persone a cambiare il mondo. È interattiva perché gli utenti possono partecipare realizzando video o inviando foto di come loro cambiano il mondo. Possono commentare, suggerire metodi o persone esemplari e possono prendere parte alle iniziative che organizzo (tipo nel primo video, quando siamo andati a portare da mangiare ai senzatetto).”

Come e perchè nasce questo progetto?

Daniele: ” Perché lo faccio? Il mondo sta cadendo a pezzi e non è colpa dei cattivi, come direbbe Einstein, bensì dei buoni che stanno in silenzio. Accettiamo che le cose vadano male, non ci impegniamo per cambiarle ma ci lamentiamo sui social network e scriviamo che le cose “DEVONO” cambiare.
Come mai nessuno lo fa? La gente mi rispondeva sempre con “è difficile”, “è impossibile”.
Quindi ho messo su una serie per dimostrare che non solo si sbagliano, ma che si sbagliano di grosso.”

Cosa possiamo fare nel nostro piccolo per aiutare a cambiare il mondo?

Daniele: ” Bastano 2 euro per dare da mangiare a un senzatetto.
• € 1,20 McToast
• € 0,80 lattina di Coca-Cola
Ogni giorno, mettendo da parte 50 centesimi, si risparmiano quelli che in un mese sono 15.00 euro. Con 15 euro, si può fare la spesa per una decina di senzatetto senza che il portafoglio ne risenta.
Si può sostenere una causa da casa tramite internet, si possono donare soldi coi videogiochi e tanto altro.
Non ci vuole NULLA. Forse la gente non lo fa perché non vuole, ma la mia teoria è che la gente non lo fa perché non sa che è possibile.
Abbiamo ricevuto finora esempi negativi che ci inducono sempre a pensare che il mondo DEVE andare a puttane. La mia serie ha come obiettivo quello di porre il dubbio: “E se così non fosse?”. Poi sta agli utenti decidere chi ha ragione o meno, ma con tutti gli esempi che porto ogni 2 settimane, non credo ci sia molto da ridire.”

Se volete sapere di più su “Change”, trovate tutti i video della serie QUI.
Presto usciranno nuove puntate e nell’attesa potete donare qualche ciotola di riso giocando con Freerice.com

Cambiamo il mondo!

 

Photo Credits: Daniele Iavarone